480,00 384,00
Introduzione:
  • Le capacità e i requisiti professionali dei Datori di Lavoro che svolgono le funzioni di Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione dai Rischi sono espressamente indicati dalla normativa vigente in materia di prevenzione e protezione dei lavoratori sui luoghi di lavoro.
Destinatari:
  • Datori di Lavoro che svolgono attualmente o intendano svolgere i compiti di RSPP in possesso delle capacità e dei requisiti professionali per coordinare/collaborare il Servizio di prevenzione e protezione dai rischi, come specificato nel D.Lgs. 81/08 art. 34, in aziende rientranti secondo l’Accordo 21/12/2011 nella tipologia rischio medio.
Target:
  • Corso obbligatorio costituente prima formazione su temi specifici.
  • Il percorso formativo è soggetto a normativa specifica di riferimento con indicazioni su: soggetti formatori, durata, requisiti dei docenti, modalità di valutazione, numero massimo di partecipanti, indicazioni su metodologia didattica e modalità e-learning.
  • Il modulo specializza i DDL-RSPP nei Macrosettori ATECO 2007 A (01, 02, 03) – Agricoltura, silvicoltura e pesca.
    • H (49, 50, 51, 52, 53) – Trasporto e magazzinaggio.
    • Q (88) – Sanità e assistenza sociale.
    • O (84) – Amministrazione pubblica e difesa; Assicurazione sociale obbligatoria.
    • P (85) – Istruzione.
  • (Nel sistema ATECO sono rappresentate tutte le tipologie lavorative, mediante una classificazione ad albero che consente di andare a ricercare la propria attività lavorativa nel raggruppamento di riferimento.).
Riferimenti normativi:
  • D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i. - art. 34.
  • Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 n. 223.
  • Decreto Assessoriale regionale della salute n.1619 del 08 agosto 2012.
Soggetto formatore:
  • Orientamento Group srl quale Ente di formazione accreditato in conformità al modello di accreditamento definito in ogni Regione e Provincia autonoma ai sensi dell’intesa sancita in data 20 marzo 2008 (punto 2, lettera b dell’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 n. 128) e pubblicata su GURI del 23 gennaio 2009:
    • Inserito nell'elenco degli Organismi accreditati per la formazione professionale presso la Regione Siciliana per attività di formazione continua e permanente con DDS n. 1620 del 5 dicembre 2022 (ex DDG n. 3007 del 17 maggio 2017 e per attività finanziate con DDG n. 6325 del 14 agosto 2017) con numero CIR BHO087.
    • Inserito nell'Elenco Regionale dei Soggetti Formatori ai sensi del paragrafo 1.3 del D.A. n. 1619 del 8 agosto 2012, con Decreto n. 181/2018.
    • Sistema di gestione della Qualità in conformità con i requisiti dello standard ISO 9001:2015 per i settori EAC: 29, 35, 37 e certificato "Quality Austria" con n. AT-27904/0 dal 15 luglio 2022.
Docenti:
  • Le docenze verranno effettuate, con riferimento ai diversi argomenti, da docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m-bis, del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.
Metodologia di insegnamento e apprendimento:
  • Le indicazioni metodologiche per la progettazione e la realizzazione del corso formativo – compreso quello di aggiornamento - sono quelle riportate nell’allegato IV dell’Accordo del 7 luglio 2016 n. 128.
  • Le metodologie didattiche utilizzate avranno carattere operativo e fortemente orientato a privilegiare quelle metodologie "attive", che comportano la centralità dell'allievo nel percorso di apprendimento. A tali fini:
    • Sarà garantito un equilibrio tra lezioni frontali, valorizzazione e confronto delle esperienze in aula, nonché lavori di gruppo, nel rispetto del monte ore complessivo e di ciascun modulo, laddove possibile con il supporto di materiali anche multimediali;
  • Al termine del corso verrà proposto un apposito questionario per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso appena concluso.
E-Learning:
  • La metodologia e-learning è da considerarsi valida solo per il modulo normativo, il modulo gestionale e per l’aggiornamento, nel rispetto di alcune condizioni: formazione svolta in orario di lavoro; presenza di un documento di presentazione del corso con le informazioni previste dall’accordo; disponibilità di un tutor con esperienza triennale; tracciabilità della durata del corso; disponibilità di materiale didattico chiaro ed adeguato ai partecipanti; prove in itinere in presenza telematica (se possibile).
  • Le verifiche finali vanno effettuate in presenza.
Organizzazione:
  • Il percorso formativo è strutturato in 4 moduli didattici, 2 moduli (normativo- giuridico e gestionale) uguali per tutte le aziende a rischio medio, gli altri due (tecnico e gestionale), più una prova di verifica finale, per le aziende del settore merceologico di appartenenza.
  • L’attenzione sarà rivolta alla corretta valutazione nei diversi settori ed alle diverse misure tecnico-organizzative e procedurali adottabili.
Durata:
  • La durata minima (escluse le verifiche di apprendimento intermedie e finali) è di 32 ore.
Obiettivi:
  • Il corso vuole fornire a tutti i datori di lavoro la formazione inerente la salute e sicurezza sul luogo di lavoro in applicazione della normativa europea e una maggior percezione del rischio nelle proprie attività lavorative.
Valutazione degli apprendimenti:
  • Al termine del percorso formativo si svolgerà una prima prova di verifica di apprendimento, che prevede un colloquio o test obbligatori. La prova si riterrà superata per i corsisti che avranno risposto correttamente al 70% delle risposte esatte. Il mancato superamento della prova di verifica finale non consente il rilascio dell’attestato. In tal caso sarà compito del Responsabile del progetto formativo definire le modalità di recupero per i soggetti che non hanno superato la verifica finale.
  • La prova di esame sarà sostenuta davanti ad una commissione composta dal responsabile del progetto formativo, da almeno un docente e da un rappresentante del S.Pre.S.A.L. o del S.I.A. o dell’A.S.P. territorialmente competente individuato di volta in volta che formula un proprio giudizio in termini di valutazione globale.
Attestazioni:
  • L'esito positivo delle prove di verifica intermedia e finale, unitamente a una presenza pari ad almeno il 90% del monte ore, consente il rilascio, al termine del percorso formativo, dell'attestato di abilitazione, contenente gli elementi comuni previsti al paragrafo 6 dell’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 n. 223, secondo lo schema di cui all’allegato 5 del Decreto 8 agosto 2012 dell’Assessorato per la salute Regione Sicilia, a cura di Orientamento Group srl, quale Soggetto formatore.
  • L’accertamento dell’apprendimento, tramite le varie tipologie di verifiche intermedie e finali, viene effettuato dal responsabile del progetto formativo o da un docente da lui delegato che formula il proprio giudizio in termini di valutazione globale e redige il relativo verbale.
  • Le competenze acquisite a seguito dello svolgimento delle attività di formazione sono registrate nel libretto formativo del cittadino (di cui all’art.2, comma 1, lettera i) del D.Lgs 10 settembre 2003, n. 276, approvato con D.M. 10 ottobre 2005 del Ministero del lavoro e delle politiche sociali), se concretamente disponibile in quanto attivato nel rispetto delle vigenti disposizioni.
Aggiornamenti:
  • L'abilitazione deve essere rinnovata ogni 5 anni dalla data di rilascio dell’attestato di abilitazione di cui, previa verifica della partecipazione a corso di aggiornamento.
  • Ha una durata di 10 ore.
  • Nei corsi di aggiornamento quinquennale non dovranno essere meramente riprodotti argomenti e contenuti già proposti nei corsi base, ma si dovranno trattare significative evoluzioni e innovazioni, applicazioni pratiche e/o approfondimenti nei seguenti ambiti:
    • Approfondimenti tecnico-organizzativi e giuridico-normativi;
    • Sistemi di gestione e processi organizzativi;
    • Fonti di rischio, compresi i rischi di tipo ergonomico;
    • Tecniche di comunicazione, volte all’informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
Iscrizione:
  • Il corso è a numero chiuso per un massimo di 35 partecipanti, pertanto le iscrizioni saranno accettate fino ad esaurimento dei posti disponibili. L’eventuale pre- iscrizione dovrà essere confermata mediante l’invio della scheda d’iscrizione, unitamente alla copia della disposizione di pagamento, almeno 7 giorni prima dell’inizio del corso, diversamente non sarà garantita l’accettazione dell’iscrizione.
  • In caso di eventuali rinunce non pervenute per iscritto almeno sette giorni prima dell’inizio del corso sarà addebitato il 50% della quota di partecipazione.
  • L’organizzazione si riserva di annullare il corso o di modificare il programma, dandone tempestiva comunicazione agli iscritti unitamente alla restituzione della quota di partecipazione.
Requisiti partecipanti:
  • Conoscenza della lingua italiana, scritta e parlata. Ove la formazione riguardi lavoratori immigrati, essa avviene previa verifica della comprensione e conoscenza della lingua veicolare utilizzata nel percorso formativo.
  • Età maggiore di 18 anni.
  • Il partecipante, con la compilazione della scheda di preiscrizione, dichiara di aver preventivamente verificato i requisiti di idoneità allo svolgimento di questa attività formativa rispetto gli standard richiesti dalle vigenti normative nazionali, dagli standard regionali e quelli disposti dall’Ente di formazione stesso, sollevando Orientamento da ogni responsabilità cagionata da eventuali dichiarazioni false o mendaci.
Orario di svolgimento:
  • Le sessioni didattiche saranno svolte normalmente nei giorni dal lunedì al venerdì - durante l’orario di lavoro - dalle ore 9.00 alle 13.00 oppure dalle ore 14.00 alle 17.30. Il ricorso al sabato è sconsigliato, se non per dettate e specifiche esigenze aziendali o dei lavoratori.
Sede di svolgimento:
  • La formazione teorica deve essere erogata possibilmente all’esterno del contesto produttivo dell’impresa, pertanto l’aula formativa di Orientamento rappresenta il luogo migliore dove realizzarla. In tal caso il corso si svolgerà, in base alla preferenza dei partecipanti, presso le nostre sedi formative attrezzate dislocate sul territorio nazionale, sulla base del calendario predisposto per ciascun corso.
Partecipazione al corso:
  • La partecipazione al corso, secondo quanto disposto dall’art. 37, comma 12 del D.Lgs 81/08, non dovrà comportare oneri economici per i lavoratori. I costi sostenuti per l’attività di formazione rientra tra i costi deducibili.
Convenzioni:
  • Orientamento è a disposizione di Associazioni, Enti pubblici, Studi o Società per la stipula di particolari convenzioni per l’organizzazione e la gestione dei corsi. In tal caso il costo complessivo dovrà essere concordato con la struttura richiedente in quanto potrà subire variazione in base alle condizioni contrattuali concordate.
Archivio generale della formazione:
  • Il Fascicolo del corso contenente tutti i documenti del corso sarà conservato nell’archivio del Soggetto Formatore secondo le procedure interne del sistema qualità.
Garanzia di riservatezza:
  • Ai sensi della normativa vigente in materia di Protezione dei dati personali (Regolamento UE 679/2016 - GDPR), si garantisce la riservatezza dei dati raccolti e la possibilità di richiederne la rettifica o la cancellazione scrivendo a: Orientamento Group srl, Piazza XXV Aprile, n. 7 – 98057 Milazzo (Me). Tali dati saranno custoditi nel proprio archivio e verranno utilizzati al solo scopo di inviare, con le modalità ritenute più idonee, tutte le informazioni inerenti le iniziative organizzate dalla società.
  • La società è altresì autorizzata ad utilizzare le immagini fotografiche e video riprese durante il corso e, ai sensi dell’art. 96 della L.633/91.
Corsi della Categoria:
  • Corso di formazione per Datore di Lavoro – Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dei Rischi (DDL-RSPP) per aziende classificate a basso rischio (23.01.01).
  • Corso di formazione per Datore di Lavoro – Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dei Rischi (DDL-RSPP) per aziende classificate a medio rischio (23.01.02).
  • Corso di formazione per Datore di Lavoro – Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dei Rischi (DDL-RSPP) per aziende classificate ad alto rischio (23.01.03).
Scarica la scheda completa cliccando qui
© Campus Orientamento. Tutti i diritti riservati. | Powered by Ieeng Solution s.r.l.